Sky Arte HD
SkyArte

Il ritorno di Madonna: entro fine anno un nuovo album

3 agosto 2018

Madonna live durante il Rebel Heart Tour. Photo by JD Urban from Brooklyn, NY - fonte Wikipedia

Trasferitasi a Lisbona con quattro figli al seguito, proprio permettendo a uno di loro – il dodicenne David Banda – di inseguire il suo sogno di diventare un calciatore professionista, Madonna torna da questa esperienza arricchita a livello personale ma anche professionalmente.

Lo ha rivelato lei stessa, in una lunga intervista a Vogue Italia: le differenze culturali, il nuovo ambiente ricco di stimoli – e di musicisti, con i quali si è trovata a collaborare – le hanno permesso di realizzare un nuovo album. “Come avrebbe potuto essere il contrario?“, ha domandato retoricamente all’intervistatore. “Impossibile passarvi un anno senza essere condizionata da tutta la cultura che mi circondava.
È ancora presto per conoscere ulteriori dettagli sulla nuova fatica discografica della regina del pop, ma i fan non dovranno attendere a lungo: la data prevista da Miss Ciccone per l’uscita del disco cadrà entro la fine del 2018.

Stando alle suggestioni riportate da Madonna durante la sua permanenza in Portogallo, possiamo almeno provare a immaginare quale sarà la nuova svolta stilistica della star, che a un passo dai 60 anni – li compirà il prossimo 16 agosto – non mancherà di certo l’occasione per reinventare ancora una volta se stessa e la propria musica.
In questo, Lisbona si è rivelata una città più che fertile di spunti: la popstar l’ha definita “un bell’antidoto contro quello che succede al giorno d’oggi nel music business: ogni cosa è stereotipata, le canzoni hanno almeno una ventina di artisti guest, e sembrano tutti uguali“.

Discostandosi quindi dal mainstream, Madonna ha raccontato in particolare del legame tra il Portogallo e il fado, conosciuto appunto per essere “la” chitarra portoghese per eccellenza. Di più, sembra essere rimasta molto colpita sia dalla tendenza della popolazione ad aprire anche le proprie case alla musica, che spazia dal flamenco al kuduro – “un genere musicale angolano” – fino al più classico repertorio jazz.
Quale – o forse sarebbe meglio dire: quante – di queste diverse culture avranno maggiore influenza sul prossimo disco di Madonna? Non ci resta che attendere i prossimi mesi, per conoscere la risposta attraverso l’ascolto delle stesse canzoni “portoghesi”.

[Immagine in apertura: Madonna live durante il Rebel Heart Tour. Photo by JD Urban from Brooklyn, NY – fonte Wikipedia]

 


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close