Sky Arte HD
SkyArte

Le magiche creazioni in vetro di Jochen Holz

6 agosto 2018

Jochen Holz, lampada scultura al neon, photo by by Sylvain Deleu

Riattualizzando una tecnica comunemente applicata nei laboratori per la produzione di oggetti di vetro, l’artista di origini tedesche Jochen Holz ha dato vita a una collezione di elementi sorprendenti, che però sono anche dotati di una funzione precisa.
Commissionati da una nota azienda del settore, la Hay, questi prodotti si qualificano per l’aspetto dinamico delle rispettive silhouette, una peculiarità resa possibile proprio dal recupero del metodo dell’incalmo, originariamente impiegato per realizzare provette, boccette e altri oggetti di piccole dimensione.

Il vetro, materiale chiave della produzione di Holz – che, non a caso, si definisce glass artist – viene fuso e successivamente modellato attraverso una sequenza di azioni dalle quali prendono vita forme complesse.
Di base del 2003 nell’East Londom e con un master in design conseguito presso il Royal College of Art di Londra, Holz intreccia le conoscenze tecniche, in parte acquisite in patria, con il suo estro e il forte desiderio di sperimentare.

Di recente, oltre alla già citata collezione di vasi, brocche e bicchieri su commissione, ha iniziato a misurarsi con i tubi di vetro borosilicato. Il risultato sono articolate e e sorprendenti sculture luminose, dall’andamento sinuoso e dinamico.

[Immagine in apertura: photo by Sylvain Deleu]