Sky Arte HD
SkyArte

Da Stefano Benni a Brunori Sas, i protagonisti de La Fiera delle Parole a Padova

1 ottobre 2018

la fiera delle parole padova

Il regista Bob Wilson, lo scrittore, poeta e saggista marocchino Tahar Ben Jelloun e poi gli italiani Stefano Benni, Marco Paolini, Francesco Guccini, Roberto Vecchioni, Brunori Sas, Neri Marcorè, Carlo Bonini, Andrea Molinari, Vito Mancuso, Dacia Maraini, Massimo Recalcati e Valerio Massimo Manfredi sono tra i protagonisti di La Fiera delle Parole.
Il festival di Padova, giunto alla 13esima edizione, quest’anno è in programma dal 2 al 7 ottobre e coinvolgerà nel proprio circuito le sedi più rappresentative della città veneta, come Palazzo della Ragione, e della sua Università.

L’appuntamento, che si avvale della direzione artistica di Bruna Coscia, “non è soltanto un susseguirsi di volti e di presentazioni. È un fatto di comunità, un momento di crescita condivisa, una palestra di partecipazione“, come ha lei stessa affermato.
Tra letteratura, musica e giornalismo saranno molti gli ospiti a passarsi il testimone nel corso della kermesse, tra ritorni ed esordi. In occasione di La Fiera delle Parole Neri Marcorè presenterà lo spettacolo Cantautori, gente di parola (martedì 2; ore 21 a Palazzo della Ragione); previste anche le esibizioni di Federico Zampaglione dei Tiromancino, Brunori Sas, Roberto Vecchioni accompagnato dalla chitarra di Massimo Germini e Francesco Tricarico.
Oltre ad alcune delle più autorevoli firme del giornalismo nazionale, a salire sui palchi del festival ci saranno il regista e drammaturgo Bob Wilson (venerdì 5 ottobre; ore 10.30 all’Aula Magna del Bo) che illustrerà i tanti ambiti della sua attività creativa – nel 1993 vinse il Leone d’Oro alla Biennale d’Arte di Venezia con un’opera di scultura; il poeta, scrittore e saggista marocchino Tahar Ben Jelloun e il premio Goncourt Alexandre Postel, a Padova con l’ anteprima italiana il suo nuovo romanzo Théodore e Dorothée.