Sky Arte HD
SkyArte

Napoli celebra il “ritorno a casa” di una prestigiosa collezione

3 dicembre 2018

Rubens Salomè con la testa di San Giovanni Battista

È il frutto di studi e ricerche approfonditi, la mostra in arrivo alle Gallerie d’Italia ‒ Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli. Dal 6 dicembre al 7 aprile 2019, la sede partenopea farà da cornice a ben 36 capolavori, appartenuti alla collezione della famiglia Vandeneynden, che soggiornò nella sontuosa dimora di via Toledo dagli ultimi decenni del Seicento.

Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe riunirà per la prima volta le opere nello stesso palazzo e nelle medesime stanze dove furono conservate per decenni, evocando la storia di una raccolta che porta il nome della famiglia Vandeneynden, originaria di Anversa, e che individua in Ferdinando Vandeneynden il suo detentore.

Alla morte di Ferdinando il prezioso patrimonio passò alle sue tre figlie, due delle quali, Giovanna ed Elisabetta, sposarono rispettivamente Giuliano Colonna, principe di Stigliano dal 1716 ‒ fa riferimento a lui il titolo della rassegna ‒ e Carlo Carafa di Belvedere. L’inventario del 1688 includeva oltre 300 dipinti, tra cui spiccavano dipinti di Jan Brueghel, Caravaggio, Luca Giordano, Jan Miel, Mattia Preti, Nicolas Poussin, Jusepe de’ Ribera, Salvator Rosa, Pieter Paul Rubens, Anton Van Dyck, solo per citarne alcuni.

Curata da Antonio Ernesto Denunzio, con la presenza di Gabriele Finaldi come consultant curator e con la collaborazione di Giuseppe Porzio e Renato Ruotolo, la mostra si avvale di importanti prestiti internazionali e porta per la prima volta in Italia dipinti quali La merenda di Jan Miel, proveniente dal Prado, e i due Jan Fyt di collezione spagnola (González de Castejón Silva).


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close