Sky Arte HD
SkyArte

A Parigi, la fotografia di Robert Doisneau raffigura la musica

16 dicembre 2018

Robert Doisneau, Les Négresses Vertes, 1988

Noto per aver eternato l’essenza della vita parigina, Robert Doisneau fu anche un amante della musica, considerata dal fotografo una disciplina fondamentale.
L’importanza di questo legame rivive nella mostra Doisneau et la musique, allestita fino al 28 aprile 2019 negli spazi del Musée de la musique di Parigi. Un percorso espositivo che in un colpo d’occhio passa in rassegna le modalità con cui l’elemento musicale trovò posto negli scatti dell’artista, attestandosi come un elemento ricorrente.

Lo confermano le 200 opere esposte nella rassegna francese, organizzate attorno a una serie di nuclei tematici che spaziano dalla “rue” al jazz; senza dimenticare gli anni Ottanta e Novanta, durante i quali Doisneau immortalò la nuova scena musicale parigina, dando risalto a personalità del calibro di Rita Mitsouko o i membri del gruppo Les Négresses Vertes.

Profondo conoscitore della sua città d’elezione, Doisneau fu anche in grado di coglierne le molte anime musicali, spingendosi nelle banlieau e documentando i fermenti sonori e le sperimentazioni che stavano prendendo piede nella sua epoca.
Ecco allora che la musica di strada anima le istantanee del fotografo, così come i volti dei chansonnier di allora o quelli di Jacque Prévert e Pierre Betz.
Spazio anche alla collaborazione con il violoncellista Maurice Baquet, che sfociò nel progetto Ballade pour violoncelle et chambre noire, e alle note del jazz, colte fra le vie di Saint-Germain-des-Prés.

[Immagine in apertura: Robert Doisneau, Les Négresses Vertes, 1988]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close