Sky Arte HD
SkyArte

La Natività di Francesco Simeti che ricorda l’opera rubata di Caravaggio

31 dicembre 2018

Francesco Simeti Natività Oratorio di San Lorenzo Palermo

È Francesco Simeti l’artista che quest’anno anima Next, l’iniziativa promossa a Palermo dall’Associazione Amici dei Musei Siciliani, creando un dialogo fra passato e presente nell’Oratorio di San Lorenzo. Proprio questa sede ha custodito, fino al 1969, la Natività con i santi Lorenzo e Francesco di Caravaggio, trafugata e mai più ritrovata31.

Da 9 anni l’associazione siciliana invita un artista contemporaneo a cimentarsi nella realizzazione di un’opera ispirata al soggetto caravaggesco, esponendola poi nel medesimo luogo. Il risultato è un dialogo tra passato e presente, all’insegna della creatività e della speranza di ritrovare, un giorno, il prezioso capolavoro del Merisi.

Quest’anno Francesco Simeti ha dato vita a una Natività sui generis, dominata esclusivamente da animali e da citazioni di Benozzo Gozzoli, Giotto e dei bestiari medievali. Colorato e denso, il lavoro di Simeti è esposto per la prima volta insieme al telaio originale della Natività di Caravaggio, attualizzandone l’assenza.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close