Sky Arte HD
SkyArte

A Milano, la vita delle scienziate diventa un racconto fotografico

18 gennaio 2019

Luisa Torsi, Chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla Åbo Akademi University in Finlandia. Mostra “Una vita da scienziata – I volti del progetto #100esperte”, fotografo Gerald Bruneau, ©Fondazione Bracco

Nonostante la ridotta visibilità e le differenze che permangono nelle possibilità di avanzamento professionale, la presenza femminile nell’ambito scientifico è sempre più significativa. Ad accendere i riflettori su questo tema – e sulla necessità di proseguire con tenacia e costanza lungo il percorso verso la costruzione di una società dei pari diritti – è la mostra Una vita da scienziata – I volti del progetto #100esperte.
Il focus artistico, ideato e curato da Fondazione Bracco – aperto fino al 30 giugno, negli spazi del CDI-Centro Diagnostico Italiano I, a Milano – è parte della più articolata iniziativa 100 donne contro gli stereotipi, finalizzata al superamento dei pregiudizi legati alla pratica scientifica, in larga parte ancora identificata dall’opinione pubblica nelle sole figure maschili.

Gli scatti in mostra sono stati realizzati dal celebre fotografo francese Gerard Bruneau, che ha ritratto biologhe, chimiche, farmacologhe, ingegnere, astrofisiche, matematiche, chirurghe, paleontologhe, informatiche e molte altre professioniste nei luoghi in cui si compie quotidianamente la loro esperienza professionale.
Il risultato è un universo di volti e di storie, che conducono lo sguardo degli osservatori all’interno dei laboratori, nelle università, negli ambulatori e negli altri ambienti in cui operano queste donne.

La nuova presa di coscienza delle donne in tutte le parti del mondo è una straordinaria leva di cambiamento sociale e politico“, ha sottolineato Diana Bracco, Presidente di Fondazione Bracco, “ma c’è ancora molta strada da fare. In questa direzione si muove anche il progetto 100 donne contro gli stereotipi, nato prima come una piattaforma, poi con un libro e ora con una mostra di ritratti di alcune di loro che hanno accettato di mettersi in gioco, talvolta in modo spiritoso nei confronti della loro professione.”

[Immagine in apertura: Luisa Torsi, Chimica, docente all’Università degli Studi di Bari e alla Åbo Akademi University in Finlandia. Mostra Una vita da scienziata – I volti del progetto #100esperte, fotografo Gerald Bruneau © Fondazione Bracco]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close