Sky Arte HD
SkyArte

20 anni senza Fabrizio De Andrè: il ricordo fotografico di Guido Harari

12 gennaio 2019

Guido Harari Fabrizio De Andrè. Sguardi randagi

È in corso fino al 27 gennaio alla Wall Of Sound Gallery di Alba la mostra Guido Harari – Fabrizio De André. Sguardi randagi, in ricordo del cantautore genovese scomparso l’11 gennaio 1999. L’esposizione presenta una selezione di fotografie di Guido Harari, che per quasi 20 anni è stato uno dei suoi fotografi personali, a cui ha dedicato diversi libri, tra cui il volume uscito recentemente per Rizzoli e intitolato allo stesso modo della mostra.

Di quelli che ho pubblicato sul mio rapporto con Fabrizio, è il più personale”, racconta Harari sull’edizione torinese del Corriere della Sera. “È un diario delle nostre frequentazioni, rivela molti aneddoti e contiene un consistente numero di foto mai uscite prima. Quando fai un servizio di solito scegli poche immagini funzionali all’utilizzo, accantonando le altre. A un certo punto della vita, ti viene voglia di guardarci dentro e scopri che le foto ti parlano in modo diverso”.

Il libro raccoglie, per la prima volta in maniera organica, oltre 300 fotografie scattate da Guido a Fabrizio De André tra il 1979 e il 1998, molte delle quali inedite, il tutto accompagnato da aneddoti ed estratti delle interviste che hanno realizzato insieme.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close