Sky Arte HD
SkyArte

Preziosi ricami di carta, dalla Cina in mostra a Torino

31 gennaio 2019

ricami di carta tradizione cinese mao torino

Forma di arte popolare, diventata per l’UNESCO Patrimonio immateriale dell’umanità nel 2006, la tradizione cinese dei ricami con la carta è al centro di una mostra appena inaugurata al MAO – Museo Arte Orientale di Torino.
Realizzata in collaborazione con l’Istituto Confucio dell’Università di Torino e East China Normal University Museum – Shanghai e aperta fino al 17 marzo, l’esposizione accompagna le celebrazioni del Chunjie, la Festa di Primavera che in Occidente è nota come Capodanno Cinese.

Il museo torinese ha scelto di festeggiare così l’arrivo dell’Anno del Maiale presentando i lavori di due figure significative dell’attuale tradizione delle carte ritagliate, ovvero le “Maestre di intaglio su carta” Xi Xiaoqin e Chu Chunzhi. Entrambe ospiti della conferenza che ha accompagnato l’inaugurazione della mostra, offrono con le loro creazioni una testimonianza della varietà di tecniche e stili dell’intaglio della carta, permettendo di cogliere la complessità di questo genere di creazioni.
Nelle vari regioni della Cina, infatti, tale attività si è diversificata assumendo caratteri peculiari, rappresentativi delle diverse zone. L’esposizione, in particolare, mette a confronto manufatti legati all’area di Shanghai, da dove proviene Xi Xiaoqin, con quelli realizzati nelle regioni del nord-est, zona di origine di Chu Chunzhi.

In occasione del primo weekend di apertura, sono stati promossi un laboratorio sull’arte delle carte ritagliate cinesi – sabato 2 febbraio, alla presenza delle due artiste, che illustreranno specificità e modalità di realizzazione di questi manufatti – e una “festa” in concomitanza del Capodanno cinese, con attività per famiglie e bambini.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close