Sky Arte HD
SkyArte

A New York, inaugurata l’ambiziosa scultura-torre Vessel

18 marzo 2019

Vessel Interior - courtesy of Michael Moran for Related-Oxford

Il nuovo complesso residenziale e commerciale di New York, Hudson Yards, ha già la sua icona: è The Vessel, la gigantesca scultura progettata dal designer britannico Thomas Heatherwick e inaugurata lo scorso 15 marzo.
Alta 46 metri, l’opera d’arte urbana è composta da 154 scalinate – per un totale di 2500 gradini – e 80 piattaforme panoramiche. Il suo sviluppo verticale evoca le intricate strutture disegnate da Escher nelle sue incisioni, ma con il “vantaggio” di averle tradotte su una scala architettonica, rendendole di fatto percorribili a chiunque.
Paragonata da alcuni osservatori a una sorta di alveare, per i progettisti l’opera si ispirerebbe ai tradizionali pozzi a gradini tipici dell’India.

Vessel with View of Hudson River - courtesy of Michael Moran for Related-Oxford

Costata circa 150 milioni di dollari, The Vessel è formata da elementi in acciaio, bronzo e cemento interamente costruiti da un’azienda italiana con sede a Monfalcone; i 75 elementi ad incastro della struttura portante hanno richiesto più di due anni per essere assemblati in loco.
Collocata al centro di Hudson Yards Plaza, costituisce l’accesso al centro commerciale di questa nuova zona di espansione della città, destinata a crescere ulteriormente nei prossimi mesi con l’apertura, tra gli altri edifici, di The Shed. Quest’ultimo è il centro per le arti performative, progettato dallo studio newyorkese Diller Scofidio + Renfro come una struttura in grado di muoversi ed estendersi, la cui data di inaugurazione è fissata per il prossimo 5 aprile.

Svelata nel settembre 2016, The Vessel ha diviso l’opinione pubblica tra sostenitori e detrattori.


Vessel with The Shops & Restaurant at Hudson Yards - courtesy of Michael Moran for Related-Oxford

Per Heatherwick Studio – già autore del più grande museo di arte contemporanea africana nel mondo, aperto un anno fa a Cape Town in Sud Africa, e la riconversione di due complessi industriali a Londra nel nuovo Coal Drops Yard – la struttura dovrebbe essere in grado di attrarre circa due milioni di visitatori all’anno. Può essere visitata da un massimo di 700 persone contemporaneamente, che potranno osservare a quote crescenti i cantieri ancora in progress in questo quadrante della città, nonché lo skyline della città.

L’installazione doveva consentire inoltre un flusso costante di pedoni. Fin dall’inizio, Heatherwick Studio aveva immaginato Vessel come una serie di scale e di pianerottoli che richiamano alla mente i gradini dell’India. Ma ha anche dovuto fare i conti con ciò che lo circonda, che comprende nove importanti edifici nell’Eastern Yard di Manhattan.

[Tutte le immagini courtesy of Michael Moran for Related-Oxford]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close