Sky Arte HD
SkyArte

Donati al British Museum 70 ritratti disegnati da Damien Hirst sulle tovagliette da colazione

1 maggio 2019

La figura di Damien Hirst vi induce a pensare immediatamente a opere controverse, come lo squalo immerso nella formaldeide e il teschio tempestato da oltre 8600 diamanti? Per una volta il discusso artista britannico, classe 1965, è riuscito a far parlare di sé per una collezione di lavori dalla natura più “rassicurante”.
Nel corso dei vari incontri con il suo business manager di allora, Frank Dunphy, avvenuti con regolarità fino al 2010, Hirst ha realizzato ben 73 ritratti, eseguendoli direttamente sul “supporto” che aveva a disposizione in quelle occasioni: le tovagliette di The Wolseley, esclusivo ristorante nel centro di Londra. Raccolte dallo stesso Dunphy, formano la singolare collezione che è stata di recente donata al British Museum.

Eseguiti a penna o matita, i disegni fanno riferimento al “dietro le quinte” di una relazione d’affari unica, che ha contribuito a trasformare il mondo dell’arte contemporanea e a rendere Hirst un protagonista assoluto dell’art system globale.
La scelta della donazione si deve allo stesso Dunphy, che ha usufruito del regime fiscale agevolato locale, istituito per incoraggiare la filantropia nelle arti nel Regno Unito: in altre parole, tutti i donatori di opere d’arte ricevono una riduzione sulle tasse da versare.

Tra le reazioni suscitate della donazione, non è mancata quella del direttore del British Museum, Hartwig Fischer. In una dichiarazione, rilasciata alla testata The Guardian, si è concentrato sul valore dei disegni, affermando che queste opere “offrono una visione avvincente di una delle più affascinanti partnership del mondo dell’arte“.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close