Sky Arte HD
SkyArte

Il mistero degli attentati a Falcone e Borsellino, al Teatro Massimo di Palermo

20 maggio 2019

teatro massimo palermo

Si intitola I traditori l’opera-inchiesta che andrà in scena sul palco del Teatro Massimo di Palermo – il più grande teatro d’opera italiano – il prossimo 23 maggio. Scritto da Gery Palazzotto e Salvo Palazzolo e diretto da Alberto Cavallotti, lo spettacolo punta i riflettori sui misteri legati a due stragi che hanno fatto drammaticamente epoca, coinvolgendo i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Entrambi vittime di attentati di stampo mafioso nel 1992, Falcone e Borsellino sono al centro di una indagine che tenta di fare luce su una vicenda densa di domande ma povera di risposte. Interpretato da Gigi Borruso e accompagnato dalle musiche di Marco Betta, Fabio Lannino e Diego Spitaleri, I traditori ricostruisce i retroscena di una storia fatta di depistaggi e vicoli ciechi, svelando le trame di un sistema al quale prendono parte mafiosi, servizi segreti e uomini delle istituzioni.

Cronaca e contraddizioni sono i poli fra i quali oscilla l’opera, che spazia dai pizzini criptici di Provenzano a una traccia verso la cassaforte di Vito Ciancimino, dal misterioso ruolo di una donna senza volto alle deviazioni di una parte dell’apparato investigativo, sottolineando l’urgenza di una verità ancora lontana dall’essere finalmente scoperta.

Esperti delle tematiche e dei fatti presi in esame, Gery Palazzotto e Salvo Palazzolo sono anche autori de Le parole Rubate, opera-inchiesta sui 57 giorni che separarono la strage di Capaci (dove persero la vita Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta) da quella di via D’Amelio (in cui venne ucciso Paolo Borsellino assieme a cinque agenti); diretta da Giorgio Barberio Corsetti e interpretata da Ennio Fantastichini, è andata in scena sempre al Teatro Massimo di Palermo nel 2017.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close