Sky Arte HD
SkyArte

L’era dell’Antropocene raccontata da una grande mostra a Bologna

18 maggio 2019

4. Coal Mine #1 North Rhine Westphalia Germany 2015_WEB_1

Si intitola emblematicamente Anthropocene la rassegna ospitata dal MAST di Bologna fino al 22 settembre, riunendo le opere del fotografo Edward Burtynsky e dei due registi Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier per documentare gli effetti causati sull’ambiente dal sempre più massiccio intervento dell’uomo. Un’era, quella dell’Antropocene, appunto, dominata da deforestazione, inquinamento, disastrosi cambiamenti climatici generati dalle azioni e dalle scelte degli esseri umani.

Edward Burtynsky Makoko #2 Lagos Nigeria 2016_WEB_1

I tre protagonisti della mostra curata da Urs Stahel approfondiscono questi temi mescolando l’arte dello scatto – sono 35 le fotografie di Edward Burtynsky dedicate alle deforestazioni, alle grandi infrastrutture di trasporto, alle discariche e all’inquinamento – alle videoinstallazioni di Baichwal e de Pencier, che documentano con vivida concretezza le conseguenze del dominio dell’uomo sul pianeta.

Non mancano tre installazioni in realtà aumentata e 4 murales ad alta risoluzione, che consentono al pubblico di “immergersi” negli argomenti trattati dalla rassegna.
Infine il premiato film Anthropocene: The Human Epoch, co-diretto dai tre artisti, offre una provocatoria esperienza dell’impatto dell’uomo sulla Terra, affidando il racconto alla viva voce di Alicia Vikander.

[Immagine in apertura: Coal Mine #1, North Rhine, Westphalia, Germany, 2015. Immagine nell’articolo: Makoko #2, Lagos, Nigeria, 2016. Photos by Edward Burtynsky, courtesy of Admira Photography, Milan / Nicholas Metivier Gallery, Toronto ]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close