Sky Arte HD
SkyArte

L’epoca d’oro del giornalismo italiano in mostra a Ivrea

6 giugno 2019

Ritratto di Camilla Cederna che siede fiera alla sua postazione di lavoro, con numerosi ritagli e fotografie appesi al muro alle sue spalle; la giornalista e scrittrice, apprezzata per i suoi articoli sul settimanale L'Europeo, ha recentemente dato alle stampe il suo primo libro, Noi siamo le signore. Milano (Italia), maggio 1958.

È in corso fino al 31 dicembre, al Museo Civico Pier Alessandro Garda di Ivrea, la mostra Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950-1990): un affascinante progetto espositivo che propone una pagina particolare della grande tradizione della stampa in Italia, offrendosi inoltre come spunto di riflessione sul presente dell’informazione. Quello che viene narrato è il periodo compreso tra gli anni Cinquanta (il 1950 è l’anno della progettazione della macchina da scrivere portatile Lettera 22, prodotta proprio dalla Olivetti di Ivrea) e l’inizio Anni Novanta, momento in cui si assiste alla graduale introduzione dei personal computer nelle redazioni dei quotidiani.
Il tutto, attraverso un percorso labirintico in mezzo a macchine da scrivere, taccuini, agende, dattiloscritti, pagine di giornale, ritagli, riviste, vignette, disegni, caricature, fotografie e video, che vanno dai pezzi originali di polemica politica di firme come Giovanni Guareschi e Indro Montanelli a capolavori di impaginazione, come la prima pagina de Il Messaggero sulla discesa dell’uomo sulla Luna del 21 luglio 1969, esposta nella sezione grafica del MoMa di New York.

[Immagine in apertura: Ritratto di Camilla Cederna che siede fiera alla sua postazione di lavoro, con numerosi ritagli e fotografie appesi al muro alle sue spalle; giornalista e scrittrice, è apprezzata per i suoi articoli sul settimanale L’Europeo. Milano (Italia), maggio 1958]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close