Sky Arte HD
SkyArte

Il grande murale di Ozmo per Rieti

10 giugno 2019

Ozmo Al suono delle trombe_ TraMe-Tracce di memoria Rieti_ ph Marco Bellucci

Porta la firma di Gionata Gesi, in arte Ozmo, il murale Al suono delle trombe che da qualche settimana anima la facciata del tribunale di Rieti, nell’ambito del progetto TraMe – Tracce di memoria, ideato dall’Agenzia Creativa The Uncommon Factory, con la curatela di Annalisa Ferraro.

Ozmo Al suono delle trombe_ TraMe-Tracce di memoria Rieti_ ph Marco Bellucci

Ozmo ha innescato un dialogo con le memorie storiche e storico-artistiche del territorio, ispirandosi all’affresco dei fratelli Torresani, Il Giudizio Universale, conservato nell’Oratorio di San Pietro Martire a Rieti.
Il senso della giustizia pervade il murale dello street artist toscano, che sintetizza l’ascesa verso la salvezza dei più meritevoli e la caduta dei condannati, richiamandosi anche al Ratto delle Sabine del Giambologna.

Un monito a spendere al meglio il proprio tempo, innescando una collaborazione virtuosa tra l’arte urbana e le istituzioni. Una linea di condotta che segue quella tenuta dallo stesso Ozmo, impegnato in una serie di interventi nelle principali città del mondo ma anche protagonista di mostre in sedi museali e gallerie.

[Immagini: photo by Marco Bellucci]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close