Sky Arte HD
SkyArte

I Soundgarden vogliono registrare un nuovo album con la voce di Chris Cornell

31 luglio 2019

chris cornell

I Soundgarden stavano lavorando su del nuovo materiale al momento della morte di Chris Cornell, avvenuta il 17 maggio 2017. A rivelarlo è stato il chitarrista della band Kim Thayil, che ai microfoni di Music Radar ha annunciato di voler completare quel lavoro insieme agli altri membri – il batterista Matt Cameron e il bassista Ben Shepherd – a partire dalle demo con la voce di Cornell. Ma non possono farlo, dal momento che non ne sono in possesso.

In questo momento è tutto bloccato“, ha spiegato il chitarrista. “Abbiamo provato a far funzionare tutto due anni fa, ma non siamo in possesso di nessuna delle demo su cui Chris stava lavorando con noi. Ne abbiamo delle copie, ma ciò di cui abbiamo bisogno sono i file, in modo da poter sovraincidere e finire la registrazione“. Thayil ha anche sottolineato che ottenere il permesso per le demo è stato difficile e che a questo punto è tutto fermo. “Abbiamo spiegato che sarebbe un beneficio per tutti finire quelle canzoni a cui stavamo lavorando, ma al momento la situazione non è ancora del tutto chiara”.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close