Sky Arte HD
SkyArte

Leonardo Da Vinci diventa detective: succede in un fumetto

28 luglio 2019

leonardo da vinci detective fumetto sergio bonelli editore

In Leonardo. L’ombra della congiura, lo scienziato e artista toscano scomparso 500 anni fa veste gli inediti panni di detective. A immaginarlo alle prese con un’avventura a tinte fosche sono Giuseppe De Nardo, autore dell’opera, e Antonio Lucchi, al quali si devono le illustrazioni a colori di questa pubblicazione curata da Sergio Bonelli Editore.

Tra le pagine di questo volume, i lettori incontrano Leonardo a Milano, dove si è trasferito, lasciata la natìa Toscana, e dove è destinato a lasciare un’impronta significativa.
Nelle 144 pagine del fumetto, disponibile nelle librerie e fumetterie dall’11 luglio scorso, il genio fiorentino è chiamato a risolvere un misterioso omicidio: si spingerà tra le strade della città alla ricerca della verità, tra colpi di scena, efficaci finzioni narrative e precise ricostruzioni storiche.

Con Leonardo. L’ombra della congiura, De Nardo che è autore di fumetti – per la stessa casa editrice ha lavorato in alcuni numeri di Dylan Dog – ma anche storico dell’arte, torna a misurarsi con uno dei grandi protagonisti della storia artistica non solo italiana. Prima di questo fumetto, infatti, aveva lavorato a Uccidete Caravaggio!, ripercorrendo la vicenda biografica dell’inquieto pittore negli ultimi anni della sua vita, e a Il dono di Atena, ambientato nell’Atene del 415 a.C.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close