Sky Arte HD
SkyArte

Tokyo celebra Takahata Isao, leggenda dell’animazione giapponese

1 luglio 2019

Takahata Isao A Legend in Japanese Animation

C’è anche il contributo dello Studio Ghibli nell’organizzazione della mostra Takahata Isao: A Legend in Japanese Animation, al via il prossimo 2 luglio al MOMAT – National Museum of Modern Art di Tokyo. Difficile, in effetti, pensare che sarebbe potuto avvenire il contrario, considerato il ruolo fondamentale del regista e produttore giapponese nella nascita e crescita del celebre studio cinematografico di film d’animazione. Scomparso nell’aprile 2018, Takahata è stato, insieme ad Hayao Miyazaki, uno dei quattro fondatori della casa di produzione amata in tutto il mondo.

La retrospettiva ricostruisce la sua carriera fin dagli esordi, ripercorrendo le fasi che lo hanno reso uno degli indiscussi pionieri del genere anime. Noto in Italia, anche al grande pubblico, per la regia di fortunate serie che hanno spopolato in televisione a partire dagli anni Settanta, tra cui vale la pena ricordare Le avventure di Lupin III, Heidi e Anna dai capelli rossi, Takahata lega il proprio nome ad alcuni dei maggiori successi dello Studio Ghibli, a partire da Nausicaä della Valle del vento, da lui prodotto nel 1984.
Visitabile fino al 6 ottobre, la mostra si concentra sui metodi di lavoro e sullo stile del regista, includendo nell’allestimento documenti che vengono mostrati in questa occasione per la prima volta. Strutturata in quattro sezioni, la retrospettiva prende avvio con un focus sul processo di realizzazione di The Great Adventure of Horus, Prince of the Sun, il primo lungometraggio datato 1968. Spazio anche alle importanti collaborazioni che hanno segnato la carriera di Takahata e alle modalità con cui ha raccontato il dramma dalla Seconda Guerra Mondiale dando vita a poetici e toccanti lavori, tra cui Pom Poko che analizza anche il delicato e complesso rapporto tra uomo e Natura.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close