Sky Arte HD
SkyArte

La luna e i calanchi: al via la Festa della Paesologia di Aliano

20 agosto 2019

Nel 1935 Carlo Levi fu condannato al confino per sospetta attività contro il regime fascista. Pittore e narratore tra i più significativi dello scorso secolo, Levi – nato a Torino nel 1902 – fu esiliato in primo luogo a Grassano, in Basilicata. Tuttavia, non essendo considerato il paese sufficientemente sicuro per la vicinanza dello scalo ferroviario, lo scrittore fu trasferito ad Aliano, un borgo in provincia di Matera pressoché inaccessibile a quel tempo. Qui l’autore trascorse trascorse pochi mesi, entrando per la prima volta in contatto con la cruda realtà meridionale. Di questo piccolo paese e delle sue persone, Levi scrisse nel suo libro più celebre: Cristo si è fermato a Eboli.

Proprio ad Aliano, a ottant’anni di distanza da quei racconti, sta per rinnovarsi l’appuntamento con un festival speciale. È La luna e i calanchi, un’occasione di incontro collettivo in cui arte, musica e letteratura convivono per dar voce a una testimonianza corale sulle tensioni – artistiche e sociali – del nostro presente. Ideata dal poeta Franco Arminio e giunta alla sua ottava edizione, la manifestazione – che avrà luogo dal 21 al 25 agosto – raccoglie nomi noti della cultura nazionale, chiamati al dialogo col territorio lucano.

Tanti gli ospiti, coinvolti in performance che avranno luogo in suggestive zone della cittadina: dal concerto all’alba di Antonella Ruggiero alle riflessioni sulla letteratura di Donatella Di Pietrantonio e di Filippo La Porta; dallo scambio musicale e poetico tra Franco Arminio e Brunori Sas alle letture di Andrea Melis e Cheikh Tidiane Gaye. Una grande “festa di paese” lunga cinque giorni, con ospiti d’eccezione, e il paesaggio al centro.

[Immagine in apertura: La luna e i calanchi, edizione 2018, Photo Giuseppe Formiglio


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close