Sky Arte HD
SkyArte

Le meraviglie di Alice conquistano Singapore

29 agosto 2019

Chi non ha mai fantasticato di prendere una tazza di tè, con la (stramba) compagnia del Cappellaio Matto, in occasione del proprio “non compleanno”? E chi, attraversando il labirinto vegetale di qualche giardino storico, non ha immaginato di potersi misteriosamente ritrovare tra le siepi giganti della Regina di Cuori? Passati dalle pagine del romanzo di Lewis Carroll al grande schermo, i personaggi di Alice nel Paese delle Meraviglie hanno conquistato una notorietà senza confini.

Un successo alimentato in larga parte dalla cultura pop, che attraverso film, spettacoli televisivi, video musicali, campagne pubblicitarie, videogiochi e giocattoli è riuscita a conferire un’identità e una “vita” alle figure che popolano il volume ben oltre la dimensione della pagina scritta. L’influenza esercitata nei decenni da Alice nel Paese delle Meraviglie è alla base del multiforme progetto espositivo in corso, fino al 22 settembre, all’ArtScience Museum di Singapore.

Nelle dieci sezioni del percorso espositivo, ciascuna ispirata a un capitolo del libro e al suo sequel, oltre 300 oggetti e manufatti testimoniano quanto intenso e costante sia stato lo “slancio di sperimentazione” di artisti e cineasti per rendere il personaggio di Alice e le sue avventure sempre più coinvolgenti ed emozionanti. Ripercorrendo oltre un secolo di produzione creativa, la mostra riunisce esemplari della prima edizione del libro, disegni, costumi di scena originali, video, opere multimediali originali realizzate da studi digitali. Nello stesso tempo illustra anche i cambiamenti culturali, tecnologici e sociali che hanno incoraggiato i cineasti a concepire nuove interpretazioni, concettuali e visive, dell’opera letteraria. Nell’ArtScience Museum, inoltre, i visitatori possono mettersi alla prova con il laboratorio didattico interdisciplinare che indaga il carattere curioso e la mente complessa di Alice.

Dopo l’anteprima mondiale all’Australian Centre for the Moving Image di Melbourne nei mesi scorsi, e l’attuale tappa a Singapore, la mostra Wonderland “salperà” anche alla volta dell’Europa. Il suo tour globale prevede infatti un periodo di apertura al Victoria & Albert Museum di Londra: dal 27 giugno 2020 al 10 gennaio 2021.

[Immagine in apertura: allestimento della mostra Wonderland ‒ A Mad Tea Party, photo Marina Bay Sands]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close