Sky Arte HD
SkyArte

A Berlino è protagonista la danza

9 agosto 2019

Si è appena alzato il sipario sulla 31esima edizione di Tanz im August, la kermesse internazionale che anima Berlino all’insegna della grande danza. In programma fino al 31 agosto, l’evento riunisce quest’anno un cospicuo numero di nuove opere di coreografi appartenenti a generazioni diverse, attivi in tutto il mondo. Ancora una volta, l’HAU Hebbel am Ufer, l’Akademie der Künste, il Deutsches Theater Berlin, il KINDL ‒ Centre for Contemporary Art e altri luoghi della città di Berlino faranno da cornice al festival, contraddistinto da un cartellone che include 7 anteprime mondiali e 18 anteprime tedesche.

Oltre al tradizionale “corollario” di iniziative parallele ‒ che include presentazioni di libri e incontri di approfondimento ‒, Tanz im August proporrà circa 70 spettacoli, resi possibili grazie alla partecipazione di oltre 160 artisti provenienti da 15 Paesi. Tra gli eventi distintivi di questa edizione, RE-Perspective Deborah Hay: Works from 1968 to the Present, la terza retrospettiva in ordine di tempo che la manifestazione dedica a una eminente figura della danza contemporanea.

Ad anticiparne i contenuti è stata la direttrice artistica dell’evento, Virve Sutinen, sottolineando come la mostra offrirà “uno sguardo più approfondito sulla vita e sulle opere di una delle più influenti artiste della danza del nostro tempo. Hay, come coreografa e ballerina fondamentale e come membro fondatore del Judson Dance Theatre di New York, ha avuto una profonda influenza sulla danza contemporanea“. Risalgono invece al 2015 e al 2017 i progetti espositivi monografici focalizzati su Rosemary Butcher e La Ribot.

A cento anni dalla nascita, inoltre, il festival rende omaggio al danzatore e coreografo statunitense Merce Cunningham, proponendo in cartellone le performance RainForest & Sounddance (nell’immagine in apertura, photo Laurent Philippe), a cura di CCN – Ballet de Lorrain, e la prima mondiale di BERLIN STORY, A re – imagination of Merce Cunningham‘s STORY di DANCE ON ENSEMBLE. Da segnalare anche i debutti del Tanz im August 2019: a calcare per la prima volta i palchi dell’evento berlinese saranno la canadese Catherine Gaudet, gli australiani Nicola Gunn e James Batchelor, la Ambiguous Dance Company, proveniente dalla Corea del Sud, il coreografo giapponese Kaori Seki e, dall’Irlanda del Nord, Oona Doherty.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close