Sky Arte HD
SkyArte

México. La Mostra Sospesa. Orozco Rivera Y Siqueiros

PALAZZO FAVA - dal 19/10/2017 al 18/02/2018

PALAZZO FAVA

Via Alessandro Manzoni 2 Bologna Italia
+39 05119936305
palazzofava@genusbononiae.it

Info box

Generi: arte moderna

Autori: Diego Rivera, Gabriel Orozco, David Alfaro Siqueiros

Genus Bononiae è orgoglioso di presentare a Palazzo Fava la famosa “EXPOSICION PENDIENTE” di opere dei più riconosciuti muralisti messicani, che sul punto di essere inaugurata nel 1973, venne cancellata a causa del colpo di stato in Cile e solo dopo un pericoloso periplo poté far rientro in Messico. Genus Bononiae è orgoglioso di presentare a Palazzo Fava la famosa “EXPOSICION PENDIENTE” di opere dei più riconosciuti muralisti messicani, che sul punto di essere inaugurata nel 1973, venne cancellata a causa del colpo di stato in Cile e solo dopo un pericoloso periplo poté far rientro in Messico. La mostra che fa parte dalla storia di quegli anni in America Latina, è stata finalmente inaugurata nel 2015 in Cile grazie al lavoro del Museo d’Arte “Carrillo Gil” che ne ha curato la presentazione, come era nei piani di 42 anni prima.
Questa esposizione sarà esibita dal 19 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018 nella splendida sede di Palazzo Fava. La collezione, oltre alla sua storia unica, ha un valore artistico e un contenuto sociale così rilevante da essere considerata patrimonio nazionale messicano. La mostra è composta da 70 opere degli artisti messicani José Clemente Orozco, Diego Rivera e David Alfaro Siqueiros, figure di spicco nella cultura e politica del loro tempo. Il muralismo messicano è una delle avanguardie espressive più rilevanti che come movimento influenzò artisti di diversi paesi dell’America, Europa e persino Giappone.
La direttrice del Museo d’Arte Carrillo Gil, Vania Rojas Solis e il curatore Carlos Palacios hanno siglato con il Presidente di Genus Bononiae, Prof. Fabio Alberto Roversi Monaco, l’accordo che permette di portare per la prima volta in Europa e in Italia la mostra dopo più di 40 anni dalla sua “fuga” da Santiago del Cile per il colpo di stato.
“E’ una mostra che ha un fascino assolutamente unico perché alla sua indubbia bellezza si aggiunge il valore storico legato ad un periodo estremamente critico per tutta l’America Latina” spiega il prof. Roversi Monaco, Presidente di Genus Bononiae-Musei nella Città. “Siamo fieri di poter ospitare questa collezione per la prima volta in Europa grazie alla stretta collaborazione con il Museo Carrillo Gil”.
La “mostra sospesa” organizzata e prodotta da Fondazione Carisbo e Genus Bononiae-Musei nella Città, unitamente al Museo d’Arte Carrillo Gil ed alla società italiana Glocal Project Consulting rappresenta l’eccellenza della pittura muralista messicana e una delle forme d’arte più importanti del XX secolo.