Sky Arte HD
SkyArte

Napoli.Teatro Festival Italia

- dal 04/06/2013 al 23/06/2013

Info box

Generi: teatro

La sesta edizione del Napoli. Teatro Festival Italia, la terza firmata dal direttore artistico Luca De Fusco, si svolge dal 6 al 23 giugno. In questa edizione il Festival, organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival presieduta da Caterina Miraglia, rafforzerà la sua vocazione internazionale, dedicherà attenzione alla nuova drammaturgia e alla danza e andrà alla scoperta dei luoghi sconosciuti del territorio.
La manifestazione aprirà con un’anteprima al Teatro di San Carlo prevista il 4 giugno, con “Don Quichotte du Trocadéro” dell’artista franco-spagnolo José Montalvo. E proseguirà con altre 6 prime mondiali, 3 spettacoli internazionali in esclusiva, 10 debutti assoluti. E trenta spettacoli di E45 – Napoli Fringe Festival.
Questa edizione del festival si caratterizzerà per il fatto di trasformare Napoli, nel periodo
primaverile, in un Cantiere teatrale internazionale. Grandi registi come Peter Brook, Andrej Konchalovskij, Alfredo Arias, infatti, “costruiranno” i propri debutti in città, vivendo a Napoli per un lungo periodo.
Ad inaugurare il Festival 2013 sarà Peter Brook maestro per eccellenza del teatro contemporaneo che torna per il secondo anno consecutivo al Napoli.Teatro Festival Italia questa volta con “Innommable” di Samuel Beckett; Andrej Konchalovskij invece metterà in scena “La bisbetica domata”di William Shakespeare, sua prima regia italiana; l’argentino Alfredo Arias presenterà Circo equestre Sgueglia, uno dei testi più noti e amati di Raffaele Viviani. Torna a Napoli, il drammaturgo argentino Rafael Spregelburd che nel 2010 conquistò il pubblico del Napoli. Teatro Festival Italia con “Bizarra”, prima telenovela teatrale. Questa volta presenta “Spam” del quale firma anche la regia. Il programma del Festival prosegue con “La Réunification des deux Corées”, una creazione di Joël Pommerat, autore di punta del teatro francese contemporaneo; “Bobo-Dioulasso”, adattamento e regia di Jean-Louis Martinelli che anche lui torna a Napoli dopo cinque anni con un nuovo spettacolo tutto africano (nella prima edizione del 2008 del Napoli.Teatro Festival Italia portò in scena una memorabile “Médée”) e “Antonio e Cleopatra” di William
Shakespeare, regia di Luca De Fusco, musiche dell’israeliano Ran Bagno.

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close