Sky Arte HD
SkyArte

Paolo Picozza – In caduta libera

MACRO TESTACCIO - dal 17/12/2013 al 26/01/2014
Paolo Picozza

MACRO TESTACCIO

Piazza Orazio Giustiniani Roma Italia
+39 06671070400
macro@comune.roma.it

Info box

Generi: arte contemporanea, personale

Autori: Paolo Picozza

Curatori: Achille Bonito Oliva

Il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta la prima importante mostra in un museo pubblico dedicata di Paolo Picozza, artista romano nato nel 1970 e scomparso prematuramente nel settembre del 2010.Dal 18 dicembre 2013 al 26 gennaio 2014, il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta In caduta libera, con poco cielo davanti, la prima importante mostra in un museo pubblico dedicata a Paolo Picozza, artista romano nato nel 1970 e scomparso prematuramente nel settembre del 2010.
L’esposizione, a cura di Achille Bonito Oliva, raccoglie circa quaranta opere dell’artista, tra cui tele di grandi dimensioni, opere su carta e alcuni tra i suoi ultimi lavori inediti; in mostra anche un’intervista video inedita.
Nelle grandi tele e nei fogli di carta preparatori Paolo Picozza rappresenta la sua città, Roma, tra vedute urbane e periferie possenti, oltre a paesaggi di campagne arcaiche. La natura viene interpretata dall’artista in tutte le sue possibili metamorfosi, tramite il recupero di uno spirito espressionista e nordico, mettendo in risalto il cupo dell’atmosfera notturna. L’immagine si costruisce con tutta la forza del gesto, le figure acquistano tridimensionalità sulla superficie grazie alla scelta dei materiali e alla scala cromatica e tonale.
La pittura di Picozza è fatta di spessori e dense pennellate, di colori scuri e materie forti, di solito smalto nero e bitume che si mescolano ad olio e acrilici. Nei lavori più recenti affiorano, a tratti, pennellate di bianchi luminosi, lame di luce, tracciate per costruire lo spazio prospettico che l’occhio ha registrato dal vivo.
La mostra-omaggio a questo giovane pittore diventa così un viaggio dentro il paesaggio contemporaneo, lungo spazi reali che si modificano in una visione di materia densa e solide tensioni espressive. Il tempo descritto nei lavori di Picozza sembra dilatato: “perché raffigura un’emozione vissuta in un arco temporale variabile. Spesso per questo non ci sono figure umane, magari ci passano dentro, ma non hanno il tempo di essere fermate.” (Paolo Picozza, estratto da Inchiesta sull’arte – Quattro domande a cinque generazioni di artisti italiani, a cura di Simone Battiato, 2008).
Per l’occasione sarà pubblicato un catalogo, ed. Punctum, con un testo critico di Achille Bonito Oliva, un contributo di Fabio Sargentini, un ricordo di Francesca Antonini e un’intervista all’artista di Simone Battiato (estratto dal libro “Inchiesta sull’arte – Quattro domande a cinque generazioni di artisti italiani”, a cura di Enrico Crispolti, ELECTA, 2008). Il catalogo raccoglie inoltre un ricco apparato iconografico con immagini delle opere in mostra e un significativo supporto di fotografie di repertorio.
Si ringrazia la Galleria Il Segno e l’Associazione Paolo Picozza per la collaborazione.

Biografia
Paolo Picozza nasce a Latina nel 1970 e muore a Roma il 13 settembre 2010.
La sua prima esposizione è del 1994 presso la Galleria Il Ferro di Cavallo di Roma, un anno prima del conseguimento del diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma.
Tra le numerose esposizioni personali si segnalano: Paolo Picozza, Galleria L’Attico, Roma, 2008; Apnea, Galleria Il Segno, Roma, e Galerie Fabrice Galvani, Tolosa, 2008; Milano solo andata, Galleria L’Affiche, Milano, 2006; Paolo Picozza, Carloni Spazio Arte, Francoforte, 2005; Sentito Nero, Galleria Il Segno, Roma, 2004; Terrain Vague, Galleria L’Affiche, Milano, 2004. L’artista ha inoltre partecipato a numerose mostre collettive, tra cui si ricorda la mostra Roma Punto Uno (2004), promossa dal Ministero degli Affari Esteri e itinerante nelle sedi della Galerie PICI Gallery a Seoul, del Tokyo Design Center e della Kuchu Teien Tenbodai Sky Gallery a Osaka.

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera username
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Recupera password
Username non trovato in archivio.
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2014 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi