Sky Arte HD
SkyArte

Omar Pedrini incontra Skin

17 dicembre 2013

Rockstar che si raccontano ad altre rockstar. Annullando il filtro che spesso separa cronista e intervistato: puntando dritti al succo del discorso, parlando di musica – tanto, ovviamente! – ma anche del rapporto intimo e privato con la dimensione dello stage, rivelando le tensioni che serpeggiano nel backstage. E svelando i piccoli grandi segreti che rendono così affascinante il variopinto mondo della musica.

Omar Pedrini, ex voce dei mitici Timoria, è il protagonista di Meet The Rockers: eccolo nei panni del reporter incontrare una tra le band più importanti del nuovo millennio. Gli Skunk Anansie che, trascinati dalla voce esplosiva di Skin, concedono un’intervista a tutto campo; aperitivo ideale in attesa del piatto forte che vede su Sky Arte HD, nella notte del 24 dicembre, il loro strepitoso live acustico registrato alla Cadogan Hall di Londra.

È proprio in riva al Tamigi, dietro le quinte dello spazio che fa da casa alla Royal Philharmonic Orchestra, che Pedrini incrocia la band: trasformandosi in fan curioso e appassionato. Le sue domande spaziano a tutto campo, partendo dalle tappe della nascita della band e arrivando ai progetti più recenti e a quelli futuri; passando per una salve di aneddoti legati al notissimo feeling tra il gruppo – su tutti proprio Skin – e il pubblico italiano.

Il Bel Paese ospiterà la band dal vivo nel 2014: per pregustare al meglio l’evento ecco alcuni brani dello show registrato a Londra, occasione per l’ultima fatica discografica firmata Skunk Anansie. Una setlist che non tradisce la vena più dura e scatenata di Skin e compagni; ma sa anche svelarne i lati più eclettici e raffinati. A partire dall’inattesa ma spettacolare cover di un grande classico di Paul Weller: You Do Something To Me .

La curiosità – Chissà se si è prestata o meno alla tradizione tutta americana del lancio del tocco, una volta ricevuta la sua pergamena. Nel novembre del 2000 Deborah Anne Dyer, per tutti Skin, ha ricevuto la laurea honoris causa dall’Università di Teesside, località dove si era diplomata in design nel lontano 1989.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close