Sky Arte HD
SkyArte

Il lato dark della Rete

14 novembre 2017

Dark Net

Strumenti di comunicazione ormai imprescindibili, Internet e le tecnologie digitali hanno consentito di abbattere distanze e barriere linguistiche, avvicinando gli individui e garantendo un sensibile risparmio di tempo ed energie.

Tuttavia, l’esigenza sempre più pressante di una interconnessione globale sta trasformando la Rete in una risorsa di cui non possiamo più fare a meno, minando la privacy di ognuno in maniera sottilmente pericolosa. Sono queste le premesse da cui trae origine Dark Net, la serie in onda su Sky Arte HD a partire da martedì 14 novembre. Gli otto episodi in programma indagheranno i punti di incontro (e di scontro) fra la vita reale e quella virtuale, cogliendone gli aspetti più sorprendenti, disturbanti e apparentemente ineluttabili.

In particolare, i riflettori si accenderanno sui pericoli legati all’altra faccia della Rete, quella stessa Dark Net da cui prende spunto il titolo della serie. Durante il primo episodio, intitolato Infatuazione, lo sguardo si concentrerà sulle relazioni nell’epoca di Internet.

Attraverso un galleria di storie ed esperienze personali, il documentario spazierà dalle pratiche BDSM ‒ basate sul piacere derivante dal dolore, dall’umiliazione e da fantasie sadomasochiste ‒, che trovano nella Rete un luogo in cui esprimersi, al “dating simulator” Love Plus, inventato dal game designer Akari Uchida e diventato, soprattutto in Giappone, un’alternativa agli appuntamenti “in carne e ossa”. L’episodio, inoltre, discuterà un tema delicato come quello della privacy, messa a repentaglio dalla diffusione sul web di immagini private e intime, spesso all’insaputa di chi ne è protagonista.