Sky Arte HD
SkyArte

Una serata in Liguria

13 settembre 2018

A un mese esatto dal tragico crollo del Ponte Morandi, Sky Arte dedica uno speciale omaggio alla Liguria, in onda venerdì 14 settembre.

La serata prenderà il via con l’episodio della serie Grand’Italia intitolato a un’eccellenza dell’architettura, Renzo Piano, che illustrerà il proprio lavoro nel Belpaese e all’estero. Nel suo studio di Genova, cui l’architetto è rimasto profondamente legato, lo vedremo alle prese con il fermento vitale di nuove idee e progettazioni, mentre ci descriverà della sua passione per il mare e la barca a vela, sottolineando l’importanza della bellezza, un valore da salvaguardare in un Paese come il nostro. A parlarci di lui anche Lia Piano, sua figlia, direttrice della Fondazione Renzo Piano.

Durante la puntata di 33 giri dedicata a Fabrizio De André, Crêuza de mä inizierà a girare sulle bobine di una delle sale delle Officine Meccaniche di Milano, lo studio di proprietà di Mauro Pagani. Non solo padrone di casa e talentuoso musicista-arrangiatore, ma anche protagonista, insieme a De André, di un disco che avrebbe anticipato i tempi. Un sapore etnico, l’utilizzo di strumenti acquistati in giro per il Mediterraneo e di altri fabbricati in casa, l’uso del dialetto genovese sono gli aspetti che hanno reso unico questo disco e anticipato quella che verrà definita world music. Alle testimonianze di Pagani si aggiungeranno quelle di Cristiano De André, Dori Ghezzi, Stefano Senardi, Mara Maionchi e Andrea Scanzi.

Ci tufferemo poi nel Cinquecento ligure, visitando Genova e i Palazzi dei Rolli ‒ al centro dell’episodio di Sette Meraviglie ‒ che, proprio a quell’epoca, punteggiavano l’appena edificata Strada Nuova, un modello urbanistico preso a esempio anche da altre città europee, tra cui Anversa, strettamente legata a Genova. Numerosi palazzi presenti nel nuovo quartiere furono inseriti in registri molto speciali, chiamati “Rolli”, che raggruppavano gli edifici più prestigiosi, tenuti ad accogliere i potenti ospiti della Repubblica durante le loro visite alla città.

Tornando in ambito musicale, un altro talentuoso cantante genovese prenderà la parola durante Ivano Fossati – Contemporaneo. Tra le mura del Teatro Studio Melato, a pochi metri dal Piccolo Teatro di Milano dove, il 19 marzo 2012, dava il suo addio alla scene, Ivano Fossati ricorderà vecchie emozioni e ne racconterà di nuove, proprio a partire dalla sua ultima esibizione. Un viaggio nel tempo evocherà le tappe essenziali del lungo percorso artistico compiuto dal cantante – dalle prime, noiosissime, lezioni di pianoforte alla scoperta dei Rolling Stones e della musica che ha conquistato la sua generazione. Una lunga storia nella quale rivivono i grandi maestri dal Jazz e del blues come Roland Kirk, Chet Baker e Ray Charles ma anche celebri personaggi della letteratura e del cinema.

I riflettori si accenderanno poi su La voce di Fantozzi, documentario dedicato al personaggio chiave fra quelli interpretati dal genovese Paolo Villaggio. La pellicola rievoca storia, disavventure e successo del ragionier Ugo Fantozzi, dando voce ai suoi personaggi (dal Megadirettore alla Signora Pina), ai suoi luoghi (la Regione Lazio dove è ambientato il suo ufficio), ai suoi compagni di strada (da Antonio Ricci a Renzo Arbore, da Lino Banfi al produttore Bruno Altissimi, da Maurizio Costanzo a Michele Mirabella), ma anche a intellettuali e artisti, da Domenico De Masi a Christian Raimo, da Marco Travaglio a Dario Fo, da Roberto Benigni a Maurizio Battista a Fiorello, senza dimenticare la sua auto, la mitica Bianchina. La voce che spicca più di tutte è però quella di Villaggio, che per questo film ha scritto dialoghi, accompagnato la produzione e concesso un’ultima, memorabile apparizione/intervista.

Lo speciale si concluderà con un episodio di Sky Arte Sessions, in compagnia degli Ex-Otago. Formatisi a Genova nel 2002, gli Ex-Otago raggiungono la notorietà nel 2016 con l’album Marassi, nel quale è presente il brano Quando sono con te, il cui video totalizza oltre 800mila visualizzazioni su YouTube, mentre il singolo Gli occhi della luna si è attestato fra le quaranta canzoni più trasmesse dalle radio in Italia. Durante l’episodio il gruppo prenderà la parola, con una selezione dei brani che li hanno consacrati al recente successo. La nostra pelleMareQuando sono con te e Foglie al vento sono solo alcune delle canzoni interpretate dal gruppo genovese, mischiando pop, sonorità elettroniche e uno spiccato gusto per la scrittura musicale.