Sky Arte HD
SkyArte

Viaggio in Piemonte

17 settembre 2018

Una Notte in Piemonte attende il pubblico di Sky Arte lunedì 17 settembre, alla scoperta di meraviglie architettoniche e scorci paesaggistici suggestivi.

Il tour prenderà il via dall’Arcipelago Borromeo e dall’Isola Bella, capolavori barocchi sulle acque del Lago Maggiore e protagonisti dell’episodio della serie Italie Invisibili. Il feudo, in mano alla dinastia dei Borromeo dagli inizi del Quattrocento, sotto il dominio di Carlo III e di suo figlio Vitaliano VI si trasformò da piccolo arcipelago scoglioso a giardino paradisiaco, ripagando con la propria bellezza l’impresa titanica legata alla sua costruzione. Le isole che compongono l’arcipelago possono definirsi quasi artificiali, poiché ottenute colmando gli scogli con tonnellate di terra, portate con le barche. Una solida base arricchita di terrazzamenti, giardini e una sterminata collezione di piante esotiche tuttora esistente. In particolare, il documentario racconterà la storia dei dipinti conservati nelle sale barocche del Palazzo Borromeo di Isola Bella, gettando un ponte tra passato e presente e rievocando il momento in cui, nel secondo dopoguerra, Vitaliano X decise di accogliere il grande pubblico in questo luogo altrimenti invisibile.

Torino e la Venaria Reale saranno invece al centro della puntata di Sette Meraviglie. È il 13 luglio 1658 e sono 120 gli Scudi d’oro che Carlo Emanuele II, Duca di Savoia, paga ai Marchesi di Ceva per l’acquisto di un terreno nei pressi di Altessano Superiore. Sarà il primo passo verso il grande sogno perseguito dai vari regnanti che si succederanno in casa Savoia: realizzare una Reggia che non sia paragonabile alle altre, ma che per originalità, sfarzo e architetture possa distinguersi in modo inequivocabile. L’anno successivo all’acquisto del feudo l’impresa prende il via e il risultato sarà la Venaria Reale, la splendida reggia esistente tuttora alle porte di Torino.

A seguire, l’episodio di Italie Invisibili intitolato La signoria episcopale della Riviera d’Orta ci porterà sul Lago d’Orta, dove, intorno al 350, il sacerdote Giulio e suo fratello Giuliano giunsero dalla Grecia per evangelizzare i popoli rivieraschi e costruire cento chiese. Alla sua morte, i resti di San Giulio furono sepolti nella basilica che è sull’isola, conferendo un’aura di sacralità ai territori circostanti. Nei secoli successivi la zona riunì numerosi artisti e artigiani, diventando un vero e proprio punto di riferimento, come raccontato da Silvia Muzzin, Elena De Filippis, Giancarlo Andenna, Marina dell’Omo e Federico Scolari.

Un’ulteriore puntata di Italie Invisibili ci farà poi conoscere la storia del Marchesato di Saluzzo, l’antico Stato italiano che un tempo comprendeva alcuni territori francesi e piemontesi al di là e al di qua delle Alpi. Di origini antiche, il Marchesato fu sempre al centro delle manovre espansionistiche attuate dai potenti Stati limitrofi – il Ducato di Savoia e il regno di Francia – che attentavano alla sua autonomia. Sotto il dominio di Ludovico I e II del Vasto, il Marchesato conobbe il periodo di maggiore prosperità, poi destinata al declino con l’annessione da parte della Francia prima e dei Savoia poi.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteInPiemonte.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close