Sky Arte HD
SkyArte

La rivoluzione impressionista

20 settembre 2017

Claude Monet, Impressione, levar del sole

Con la loro pittura hanno dimostrato che il paesaggio, il mondo naturale e la figura umana possono essere ritratti usando il filtro dell’istante e dell’impressione. È ai protagonisti di un movimento artistico epocale che Sky Arte HD dedica la Notte Impressionista in onda giovedì 21 settembre, regalando al pubblico un imperdibile viaggio alle radici di una poetica rivoluzionaria.

Il sipario si alzerà sul primo episodio della serie Gli Impressionisti, condotta da Waldemar Januszczak. Il critico illustrerà i dettami della corrente che prese piede in Francia nella seconda metà dell’Ottocento, prendendo in esame le storie e le carriere degli artisti legati a essa. Durante la prima puntata Januszczak analizzerà la poetica di Pissarro, Monet, Renoir e Bazille, che gettarono le basi del movimento e ne elaborarono le line guida. Scopriremo il contesto sociale e culturale all’origine delle loro scelte e gli scorci urbani da cui trassero ispirazione per i loro capolavori pittorici giocati sull’impressione del momento.

Chiuderà la serata Io, Claude Monet, il docu-film di Phil Grabsky incentrato sulla tumultuosa vita interiore del pittore di Giverny, tra momenti di intensa depressione e giorni di assoluta euforia creativa. Cuore pulsante del racconto gli scritti di Monet, accostati alle straordinarie opere conservate nei più importanti musei del mondo. Sulla base di tremila lettere e di oltre cento dipinti ripresi in alta definizione, il lungometraggio si dipana fra incontri importanti – come quelli col primo ministro e amico Georges Clemenceau – e momenti di acuta disperazione, che vedono Monet alle prese con problemi di salute, un tentativo di suicidio, i lutti e le complesse relazioni con Camille Doncieux e Alice Hoschedé, prima e seconda moglie dell’artista.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteImpressionista.