Sky Arte HD
SkyArte

La storia del Vallo di Noto

23 maggio 2018

Torna su Sky Arte HD Italie invisibili, la serie intitolata ai luoghi in cui il tempo e la storia hanno lasciato il segno del proprio passaggio. Durante l’episodio in onda giovedì 24 maggio, esploreremo il Vallo di Noto, in Sicilia, che, con le sue otto cittadine, figura tra i patrimoni Unesco dal 2002. Eppure la sua “fortuna” ebbe origine da un evento disastroso.

Nel 1693 un terremoto epocale colpì 60mila persone e segnò una linea tra il prima e il dopo nella provincia siciliana. All’indomani della tragedia, il governo spagnolo incaricò Giuseppe Lanza, duca di Camastra, di prestare i primi soccorsi alla popolazione e avviare la ricostruzione. Le vecchie cittadine, dall’impianto urbano spesso ancora medievale, furono in alcuni casi ricostruite ex novo, in altri edificate a breve distanza dal sito originario, in altri ancora abbandonate alla volta di grotte ritenute sicure perché anticamente scavate nel ventre dei monti.

Le tendenze progettuali tardo-barocche della ricostruzione alternano innovazione e tradizione: le facciate-torri netine delle chiese progettate da Rosario Gagliardi si rifanno a modelli mitteleuropei; Giovanni Battista Vaccarini, invece, riadatta la lezione romana del Barocco negli edifici catanesi. I loro disegni vengono resi concreti da capomastri e artigiani colti come i Gianforma, che decorano, stuccano e tramandano il loro sapere. Le chiese ricostruite custodiscono opere sopravvissute alla distruzione, come la Madonna con il Bambino di Francesco Laurana a Noto, la pittoresca Madonna delle Milizie e la rara tela del Cristo di Burgos a Scicli, che si affiancano alla nuova committenza degli affreschi del Mistero della chiesa, realizzati da Olivio Sozzi a Ispica.

La ricostruzione in Val di Noto fu uno sforzo corale di tutta la popolazione verso la modernità, che Giulio Carlo Argan ha definito “il più grandioso e il più audace che l’isola abbia mai prodotto”. Le testimonianze di Pietrangelo Buttafuoco, Lucia Trigilia, Paolo Militello, Corrado Fianchino e Barbara Mancuso approfondiranno le vicende storiche del Vallo di Noto.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #ItalieInvisibili.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close