Sky Arte HD
SkyArte

Il Rinascimento di Venezia

24 gennaio 2018

Waldemar Januszczak, critico d’arte conosciuto in tutto il mondo, torna ad analizzare l’epoca rinascimentale. Nel corso della serie Rinascimento ‒ Luci e ombre, Januszczak approfondisce la grande “rinascita” dell’arte senza dimenticare che la riscoperta e la rivalutazione dei dettami classici non cancellarono, tutto d’un tratto, inquietudini e strascichi medievali.

Il passaggio, culturale e artistico, dal Medioevo al Rinascimento, infatti, fu piuttosto lento e graduale e non drammatico e improvviso, come si è spesso lasciato intendere. Januszczak allude anche al fatto che la “rinascita” non fu un fenomeno esclusivamente italiano, ma prese le mosse da opere classificate come “tardo gotiche” e nord europee, arrivando gradualmente a interessare i giganti del nostro Rinascimento, come Michelangelo, Leonardo e Botticelli, che si guadagnarono il primato all’interno di una vera rinascita artistica europea.

Durante l’episodio in onda giovedì 25 gennaio su Sky Arte HD, intitolato Seta, amore e peccato, verremo a conoscenza del ruolo cardine giocato da Venezia nel panorama artistico italiano e non. Ci immergeremo quindi nel Cinquecento veneziano, negli avvolgenti colori usati da Bellini, nelle misteriose atmosfere evocate da Giorgione, nello splendore pittorico di Tiziano, nelle composizioni visive cariche di pathos elaborate da Tintoretto e nei magnifici banchetti tratteggiati dal Veronese.