Sky Arte HD
SkyArte

Il mondo di Franco Battiato

3 gennaio 2018

Franco Battiato - La voce del padrone

Nuovo appuntamento, su Sky Arte HD, con la serie 33 giri – Italian Masters, un viaggio alla scoperta dei segreti di alcuni dischi indimenticabili firmati da artisti come Lucio Dalla, Franco Battiato o Fabrizio De André, attraverso un racconto che ruota intorno a un elemento chiave: la riapertura delle bobine con i nastri originali delle canzoni.

Perciò tutto inizia proprio davanti al mixer di uno degli storici studi di registrazione dove questi album sono stati realizzati, fornendo l’imperdibile occasione di ascoltare quei brani come mai è stato possibile prima. Attraverso i ricordi e gli aneddoti dei protagonisti che hanno contribuito al successo dell’album (musicisti, produttori, discografici) e gli interventi di artisti che da quell’album hanno tratto ispirazione per la propria carriera, si intraprende quindi un viaggio affascinante all’interno della musica.

Il settimo episodio, in onda mercoledì 3 gennaio, alzerà il sipario su La voce del padrone, un disco che ha cambiato la storia della musica italiana e la carriera del suo autore, Franco Battiato, che con questo album ottenne il primo vero successo di vendita, superando il milione di copie. Una volta sincronizzate le tracce sulle piste del mixer digitale del produttore Pino Pischetola, detto Pinaxa, parte l’ascolto dei brani. Pino, che ha recentemente remixato questa storica opera, isola i vari strumenti e Alberto Radius ‒ ex chitarrista del disco e proprietario dello studio in cui venne registrato l’album ‒ commenta le ragioni di alcune scelte determinanti nella realizzazione del disco.

L’istrionico Morgan esprime poi tutto il suo entusiasmo per le canzoni del Maestro, analizzandone sia la filosofia dei testi, degli elenchi e dell’inglese usato in alcuni ritornelli sia la bellezza sonora, lasciandosi spesso andare a improvvisazioni strumentali. Oltre a evocare le parole scambiate con Battiato a proposito di questo album, Morgan, coadiuvato dal cantautore Fabio Cinti, scende nel suo seminterrato e suona Segnali di vita.

Alice, oltre a ricordare il momento di gioia condivisa con Battiato nel 1981 e il loro periodo di collaborazione, interpreta una delle sue canzoni preferite dall’album La voce del padrone, intitolata Gli uccelli, accompagnata dal pianista Carlo Guaitoli, storico collaboratore di Battiato dal 1993.

Francesco Messina, grafico, grande amico e collaboratore di Battiato, descrive la genesi della copertina dell’album attraverso vari step mentre lo scrittore e amico Giordano Casiraghi ci guida con i suoi racconti nella sala di registrazione dove nacquero molte delle idee legate a questo disco. Stefano Senardi, infine, contestualizza l’opera e sottolinea l’effetto che ebbe sul pubblico, conquistando sia i palati più raffinati sia il mondo pop.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #33GiriSkyArte.