Sky Arte HD
SkyArte

Un sound tutto italiano

25 agosto 2017

Thegiornalisti

Terra creativa per antonomasia, l’Italia può contare su numerose eccellenze anche in campo musicale. Proprio a loro sarà dedicata la programmazione serale di domenica 27 agosto a base di Italian Sound.

La lunga maratona sonora prenderà il via con Thegiornalisti, la band capitanata da Tommaso Paradiso. Sarà proprio il leader del gruppo a raccontarne le origini, dagli esordi ai primi due album autoprodotti fino all’ultimo disco prodotto da una major. Un salto generazionale ci porterà poi al cospetto dei Decibel, il gruppo, nato alla fine degli anni Settanta e riunitosi di recente, composto da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio. Faranno da sfondo al racconto i luoghi chiave nella storia dei Decibel: da Londra, dove tutto ebbe inizio, al liceo dove i tre si incontrarono.

Toccherà quindi ai Baustelle prendere in mano il microfono. A dettare i tempi della narrazione saranno proprio i tre membri della band originaria di Montepulciano, Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini, che ripercorreranno la propria storia, dagli esordi, agli sgoccioli degli Anni Novanta, fino al successo. A seguire, Manuel Agnelli, leader degli Afterhours, evocherà le vicende del gruppo prima che quest’ultimo raggiungesse il grande pubblico e prima che le major discografiche si accorgessero del suo talento. Fotografie storiche e un esclusivo live acustico arricchiranno l’episodio, regalando agli spettatori vecchie e nuove hit della band.

Nel corso del documentario dall’emblematico titolo Combattente, Fiorella Mannoia accompagnerà il pubblico alla scoperta dei temi affrontati dall’omonimo album, mettendo in dialogo presente e passato, grazie a una serie di esibizioni acustiche che la vedranno interpretare i suoi cavalli di battaglia e i brani più recenti. A seguire, in Ivano Fossati ‒ Contemporaneo il cantante descriverà vecchie e nuove emozioni, proprio a partire dalla sua ultima esibizione nella cornice del Teatro Studio Melato, a pochi metri dal Piccolo Teatro di Milano dove, il 19 marzo 2012, dava il suo addio alla scene.

La speciale serata si concluderà in compagnia di Motta, giovane cantautore che ha saputo conquistarsi un ruolo di tutto rispetto nella scena musicale nostrana. Motta illustrerà i suoi esordi come polistrumentista e il suo debutto nei piccoli club fino alla pubblicazione dell’ultimo album, La fine dei vent’anni, che gli è valso la vittoria dell’ambito premio Tenco.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #ItalianSound.