Sky Arte HD
SkyArte

Il balletto classico, una forma moderna di storytelling

30 aprile 2019

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Il primo dei cinque episodi della nuova serie Dance – Perché Balliamo, curata e presentata dall’acclamato coreografo anglo-bengalese Akram Khan e disponibile integralmente su Sky on Demand, si intitola significativamente Storie: la danza non è – e non è mai stata – una sequenza di “bei movimenti”, ma in ogni cultura ha sempre veicolato storie e narrazioni.
Non fa eccezione il balletto classico, vera e propria forma occidentale di storytelling.
Incontriamo quindi Alexei Ratmansky – l’assoluto interprete del balletto classico russo – che, nel 2016, venne invitato da Christian Spuck – coreografo e direttore artistico del Balletto di Zurigo – a riportare in vita l’originale versione de Il Lago dei Cigni, composta nel 1895. In un’intervista esclusiva, Alexei Ratmansky ci parla della sua personale ricerca delle origini e di come, grazie all’intuizione di Spuck, il balletto classico russo è tornato in vita.

Tutti i video >>

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close