Sky Arte HD
SkyArte

Pino Daniele e la sua “terra”, Napoli

25 dicembre 2018

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Tra i tanti pregi che hanno reso Pino Daniele uno dei più grandi – e compianti – blues men italiani, sicuramente va sottolineata la sua straordinaria capacità di esprimersi con registri anche molto diversi. Passando nello stesso album – Terra mia, in tal senso esemplare – dall’elegia di Napule è al tono canzonatorio e leggero di ‘Na tazzulella ‘e cafè. Brano che poi, a dispetto o forse proprio a causa della sua aria da burla, scopriamo fu un successo rivoluzionario proprio a Napoli, scatenando una spontanea identificazione dell’intera città nella canzone.
Non è che uno dei tanti aneddoti che scopriremo il prossimo mercoledì 26 dicembre, durante la puntata della serie 33 Giri Italian Masters dedicata appunto all’indimenticabile Pino Daniele di Terra miaIn compagnia del produttore del disco Claudio Poggi e del bassista Piero Montanari, ripercorreremo attraverso ricordi e versioni alternative la nascita dell’album d’esordio di Pino Daniele. E, con esso, di quel sound caratteristico ed esclusivo che in modo unico sapeva miscelare la tradizione della canzone napoletana a quelle del blues e del jazz.

Tutti i video >>

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close