Due cuori… un biglietto! San Valentino al museo

12 febbraio 2013


MiBACi? Invito intrigante quello mosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC, appunto): oltre cento le iniziative che, nei musei statali italiani, celebrano il giorno di San Valentino. Il 14 febbraio vige la regola del “due cuori… un biglietto”: sono decine le collezioni pubbliche e i luoghi di cultura ai quali accedere rigorosamente in coppia. Perché con l’acquisto di un accesso si ottiene l’ingresso gratuito per il partner.

In programma visite speciali al secondo piano nobile del sontuoso Palazzo Reale di Genova, impreziosito dalla splendida galleria degli specchi e dai meravigliosi dipinti di Luca Giordano; a Bologna si riflette, tra l’Archivio di Stato e Palazzo Pepoli, sull’amor cortese cantato nella poesia medievale; percorsi a tema, a Urbino, lungo le collezioni di Palazzo Ducale: esposte per la prima volta al pubblico grafiche ottocentesche a tema squisitamente erotico.

Donne e motori: passioni da latin lover al Museo dell’Automobile di Torino, per una visita guidata decisamente particolare. Ciceroni attori, per una sera, ad accompagnare i visitatori in un percorso che svela aneddoti e curiosità, legando la storia degli straordinari modelli esposti a vicende di colore e costume, sospese tra gossip e romanticismo. Sensualità protagonista anche ad Ancona: al Museo Tattile Omero, presso la Mole Vanvitelliana, vanno in scena lezioni di tango.

Tra arte e show-cooking il laboratorio creativo proposto, a Roma, dal MAXXI: sotto la guida di un maître chocolatier ecco la creazione di un intrigante menù, ispirato ai più grandi classici dell’arte di sempre. Appuntamento piccante, invece, alla Triennale di Milano: ingresso gratuito per tutte le coppie, a partire dalle 20, a “Kama”, la seducente mostra che mette in relazione al sesso le più intriganti evoluzioni del design contemporaneo.