Fantastiche astrazioni al MoMA

26 febbraio 2013


Quindici anni che hanno cambiato la storia dell’arte moderna: si parte con le fantasie cubiste del 1910 e si chiude nel 1925. Una finestra temporale contratta, eppure determinante. Al MoMA di New York va in scena “Inventing abstraction”: 84 artisti storici, 350 opere esposte per raccontare come l’arte abbia scelto di abbandonare la figura per smarrirsi nelle affascinanti suggestioni dell’astratto. Un viaggio per immagini al centro di una nuova puntata de La mostra della settimana