Sub Pop, venticinque anni di rock

8 luglio 2013


Dal raffinato rock-blues degli Afghan Whigs allo slow-core dei Low, dalle atmosfere acide di Fugazi e Dinosaur Jr. fino ai nomi di punta del rock Anni Novanta: Soundgarden e Screaming Trees, Hole e Smashing Pumpkins. Ha cambiato la storia della discografia internazionale, dando spazio a gruppi che sarebbero diventati icone di un’epoca: compie un quarto di secolo la leggendaria Sub Pop, l’etichetta che ha “inventato” il fenomeno grunge.

Una ricorrenza che non poteva non essere celebrata in musica. Appuntamento sabato 13 luglio a Seattle, città dove tutto ebbe inizio: il sobborgo di Georgetown è destinato a trasformarsi in un incredibile e irripetibile stage a cielo aperto, per un concerto gratuito che vede sul palco vecchie glorie e giovani promesse, stelle transitate nei radar di una tra le case discografiche indipendenti migliori che siano mai esistite. Nella line-up ecco tra gli altri Greg Dulli e i Mudhoney, gli Shearwater e Jack Endino.

Una festa che riporta il calendario al 1988, data della pubblicazione dei primi esemplari della collana Singles Club , con cui la giovane etichetta promuoveva le band emergenti che metteva sotto contratto. La prima uscita? Il singolo Love Bugs / Big Cheese  dei Nirvana di Kurt Cobain, che i lì a poco giungeranno al disco di platino con l’album Bleach . Si tratta, ad oggi, del miglior risultato commerciale mai ottenuto dall’etichetta.

Nata nel ’79 come fanzine e passata a metà Anni Ottanta alla pubblicazione occasionale di compilation ed ep , la Sub Pop è diventata in breve tempo un punto di riferimento per la musica internazionale. Fieramente indipendente, l’etichetta sposa da tempo la causa ambientalista: nel 2006 è diventata la prima azienda di settore a ottenere la certificazione Green-e , convertendo tutti i propri uffici all’uso di energia da fonti rinnovabili.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close