Fotografia Europea: i big dello scatto a Reggio Emilia

30 aprile 2014


Reggio Emilia capitale dell’immagine: si alza venerdì 2 maggio il sipario sulla nona edizione di Fotografia Europea , rassegna che porta in città un ricco cartellone di mostre, incontri, eventi interamente dedicati ai maestri internazionali dello scatto. Un appuntamento che ruota attorno al ricordo, doveroso, a un grande artista emiliano: Luigi Ghirri, cui è dedicata un’imponente retrospettiva ai Chiostri di San Pietro. Con trecento opere a inquadrare l’attività di una figura fondamentale del secondo Novecento.

Respiro internazionale per la partnership del festival con la storica agenzia Magnum, che porta in città un pacchetto di eventi che omaggia alcune tra le sue firme più importanti. Si parte con la retrospettiva che indaga l’immaginario onirico e surreale di Herbert List, con particolare riferimento al suo rapporto con i paesaggi e le mitologie del Mediterraneo e si arriva alla collettiva che analizza le modificazioni del tessuto urbano negli ultimi vent’anni. Volando da Brooklyn agli slum di Johannesburg, dagli eroici insediamenti groenlandesi all’Australia.

Sulle tematiche degli spazi umanizzati ragiona anche Silvia Camporesi, con un progetto che la vede muoversi nei cosiddetti “luoghi fantasma”, cogliendone frammenti di bellezza e scorci di malinconica suggestione. La scoperta dell’estetica del residuale si completa con le Cose ritrovate  da Paolo Simonazzi, che setaccia la Pianura Padana a caccia di cantastorie dimenticati: evocando nelle memorie e negli oggetti di musici e burattinai, clown e artisti di strada il più puro spirito felliniano.

A chiudere il percorso di poetica narrazione di una mitologia solo apparentemente locale – in realtà iconica dell’intera cultura italiana – è la mostra che celebra la leggendaria Annarella Giudici, performer che accompagnava i concerti dei CCCP, celebre per i suoi “costumi narranti”. Un’avventura di volti, voci e racconti Fotografia Europea , raccolti nei giorni di apertura del festival da Sky Arte HD, partner della rassegna. Già al lavoro insieme a 3D Produzioni ad uno speciale ricco di interviste ai protagonisti.

[nella foto: Luigi Ghirri, Versailles, 1985 – Fototeca della Biblioteca Panizzi, Reggio Emilia © Eredi Ghirri]