Martin Scorsese è punk! Presto un film sui Ramones

29 agosto 2014


Lo conosciamo come appassionato cultore del rock, non a caso autore di apprezzati docu-film dedicati a star del calibro di Bob Dylan e George Harrison; oggi dietro la macchina da presa per un tv-movie griffato HBO ispirato alla scena musicale newyorchese di fine Anni Settanta. Martin Scorsese sembra confermare la propria attenzione per le icone della musica popolare, preparando un nuovo clamoroso progetto.

La stampa americana sembra concorde nell’annunciare i rumors  attorno a un prossimo film dedicato ai Ramones, band culto del panorama punk-rock, che vedrebbe in cabina di regia proprio il cineasta italo-americano. Non un reportage, come avvenuto nel caso dell’ex-Beatles, ma un’opera di pura fiction: di fatto dunque un biopic, costruito sulla vicenda di uno tra i gruppi più importanti degli ultimi decenni.

La notizia arriva a pochi mesi dalla scomparsa del batterista Tommy Ramone, l’ultimo membro della line-up originale della band ancora in vita, e si inserisce nel filone di prossime celebrazioni per i quarant’anni dal primo disco pubblicato dal gruppo. Data fatidica quella del 2016: è in coincidenza con l’anniversario dell’uscita dello storico omonimo album dei cosiddetti fast four  che il lavoro di Scorsese dovrebbe arrivare nelle sale.

Il progetto del film è solo l’ultimo, certo il più affascinante, dei tanti in cantiere per ricordare i Ramones. Tra gli altri sembra a buon punto la confezione del greatest hits della band firmato da Morrisey: l’ex Smiths veste i panni di direttore artistico per la Sire / Rhino, selezionando le sue canzoni preferite degli alfieri del punk-rock. Ribadendo così la propria passione per un gruppo che, appena diciassettenne, aveva invece aspramente dalle colonne della storica rivista Melody Maker .