Cinema e fotografia si incontrano a Modena

17 febbraio 2015

David Gamble, Tony Curtis, 1986

Modena si conferma ancora una volta come la città italiana della fotografia. Dopo l’annuncio dei due Premi e del “tutorial televisivo” sulle tecniche fotografiche, frutto della collaborazione tra Fondazione Fotografia Modena e Sky Arte HD, la Galleria Civica ha inaugurato da poco la mostra The Cinema Show presso Palazzo Santa Margherita.

L’esposizione è una celebrazione della settima arte e dei suoi protagonisti, naturalmente attraverso il medium fotografico. Una parte importante dei ritratti in mostra proviene dal fondo Franco Fontana dello stesso museo, mentre numerose altre fotografie sono il risultato di nuove acquisizioni, che quindi andranno presto ad arricchire la collezione permanente della Galleria.

La rassegna presenta il lavoro di circa quaranta fotografi, alcuni dei quali hanno dedicato la loro vita professionale proprio a ritrarre attori e cineasti sul set e fuori. Non possono mancare poi le foto dei divi immortalati dai paparazzi, essendo anch’essi parte integrante della relazione tra cinema e fotografia. A Modena possiamo così scoprire Marylin Monroe, Anna Magnani e Audrey Hepburn in versioni meno iconiche e patinate degli scatti più famosi. Spesso, gli attori sono colti anche nel backstage delle riprese, mentre scherzano tra loro – come Eduardo De Filippo con Mastroianni – o negli inaccessibili camerini.

Di sicuro interesse per i cinefili saranno le fotografie che invece documentano la vita sul set, a cominciare dalle immagini che testimoniano il modo di lavorare dei registi. In mostra, Bertolucci conversa con Depardieu sul set di Novecento, mentre Fellini è intento a illustrare una scena del suo 8 e ½.
Discorso a parte – e una sezione dedicata – merita poi la fotografia di scena, vero e proprio genere nel genere: a Modena è possibile vedere l’interpretazione che grandi interpreti hanno dato dei più famosi set cinematografici, come quelli di Quarto potere e La terra trema, e degli attori che ne hanno calcato la scena, da Robert De Niro a Ingrid Bergman.