ArteVisione: il video di Luca Trevisani pronto al debutto

25 marzo 2015

Luca Trevisani, Lumen, un momento delle riprese a Villa Girasole, 2015

Anche quest’anno la collaborazione tra Sky Arte e Careof – organizzazione non profit attiva a Milano per la promozione della ricerca artistica contemporanea – ha dato i risultati sperati. L’edizione 2015 di ArteVisione, progetto nato dal comune intento di sostenere la creatività italiana, ha visto vincitore Luca Trevisani, artista veronese, classe 1979, appassionato di scultura e immagine in movimento.

In premio un programma di residenza presso la Fabbrica del Vapore di Milano e la produzione e diffusione di un’opera video con il supporto di professionisti del settore. Proprio il video realizzato da Trevisani ha raggiunto pochi giorni fa la forma definitiva.
L’opera riflette il tema proposto da ArteVisione: la luce e le tecnologie legate ad essa, in linea con quanto suggerito dall’ONU per l’anno in corso.

Ispirato all’architettura modernista di Villa Girasole, in provincia di Verona, il lavoro di Trevisani contiene una profonda riflessione sul rapporto tra luce e creato, a partire dalla condizione umana.
La villa è in stretto rapporto con il sole poiché, fino a pochi anni fa, l’intera struttura era in grado di compiere una rotazione completa in nove ore e venti minuti, grazie a un movimento impercettibile ma continuo.
Il coinvolgimento del coreografo Michele Di Stefano, vincitore del Leone d’Argento per la Danza all’omonima Biennale di Venezia nel 2014, rafforza l’indagine dell’artista sull’essere umano e sul dialogo tra luce e tempo.

[Immagine d’apertura: il backstage del film realizzato da Luca Trevisani a Villa Girasole (provincia di Verona), 2015. Foto: Francesca Verga]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close