Il Castello di Sammezzano, un tesoro da scoprire

31 maggio 2015

Castello di Sammezzano

Le giornate festive con cui si apre il mese di giugno sono un’ottima occasione per visitare un edificio prestigioso, dalla storia millenaria. È il Castello di Sammezzano, situato nel cuore della Toscana e precisamente a Reggello. Affacciato sul paese di Lecci, l’edificio affonda le radici nell’epoca romana, assumendo la forma attuale grazie all’opera dell’ultima dinastia di proprietari, quella di Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona.

Castello di Sammezzano

Vissuto nell’Ottocento, il Marchese d’Aragona fu l’ultimo possessore del Castello, modificandone la struttura allora esistente e realizzando nuove sale. Uomo di scienza, filantropo, collezionista, ma anche uomo politico dalle idee liberali, il nobile fu al contempo proprietario e committente della tenuta di Sammezzano. Si deve a lui, infatti, la progettazione dei cambiamenti architettonici del Castello e la riorganizzazione del cosiddetto Parco Storico che lo circonda, splendido appezzamento di 65 ettari.

L’incredibile patrimonio botanico che anima il Parco – soprattutto le grandiose sequoie della California – rendono la visita ancora più emozionante. In occasione del bicentenario dalla nascita del Marchese, è stato formato il Comitato FPXA per promuovere lo studio e la conoscenza del castello e del parco anche attraverso la storia del suo mecenate.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close