L’arte in appartamento. A Bologna

18 giugno 2015

ca publique bologna

A Bologna, nove abitazioni private del centro si prestano ad accogliere per tre giorni – fino al 20 giugno, dalle 19 alle 23 – mostre, performance, installazioni site-specific e video. È la rassegna Ca’ Publique, che riprende un format già ampiamente testato in altre città italiane, come Firenze e Siena.

Nei tre giorni di Ca’ Publique, dieci artisti adatteranno il loro lavoro all’ambiente informale, all’atmosfera intima e al vissuto quotidiano di abitazioni private. Ospiti e un po’ intrusi, esploreranno i temi della famiglia, della memoria, dei ricordi e dell’idea stessa di casa, con la curatela di Francesca Apolito e Flavia Zaganelli.

La rassegna, all’esordio quest’anno, in realtà nasce da due affermate esperienze culturali bolognesi, Nosadella.due e MaisonVentidue, ormai veterane della fruizione di arte e teatro in spazi domestici e non convenzionali.
Gli artisti in calendario sono: Rita Correddu, Eleonora Massa, Chiara Mu, Nicola Pellegrini e Ottonella Mocellin, Lara Russo, Mirko Smerdel, Matilde Soligno, Cosimo Terlizzi, Clara Turchi.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close