La performance di Raes Yassin coinvolge i curatori

10 giugno 2015

Raed-Yassin_bass

Lo spazio creativo milanese Marsèlleria, in collaborazione con il progetto editoriale e curatoriale Fantom, ospiterà due serate dedicate alla performance e a uno dei rapporti fondamentali nel panorama della produzione artistica.
I due appuntamenti inediti, previsti per la serata di mercoledì 10 giugno, e di domani, giovedì 11, saranno condotti dal performer e musicista libanese Raed Yassin.

Stasera – dalle 18.30 alle 21 – l’incontro dal titolo The Impossible Works of Raed Yassin coinvolgerà i curatori Ilaria Bonacossa, Eva Fabbris e Francesco Garutti in una on going performance sulle potenzialità collaborative tra artista e curatore. La parola sarà usata per realizzare lavori “impossibili” e il pubblico potrà prendere parte a un apparente ribaltamento di ruoli giocato sull’immaginazione.
La serata di domani, dalle 20 alle 21, sarà dedicata al lavoro musicale di Yassin, con la performance sonora Solo Double Bass.