Il teatro si racconta ad Expo 2015

24 giugno 2015

Giorgio Albertazzi, Memorie di Adriano

Sabato 27 giugno, alle ore 18.30, nel padiglione The Waterstone di Intesa Sanpaolo a Expo 2015, si apre la rassegna di incontri organizzata dal Teatro Franco Parenti e dedicata a cinque grandi nomi dello spettacolo italiano che, negli anni, si sono esibiti sul suo palco. L’ouverture dell’iniziativa a Milano sarà affidata all’attore e regista teatrale Giorgio Albertazzi, che racconterà al pubblico le sue memorie legate allo spettacolo La forma dell’incompiuto, andato in scena nel teatro meneghino nel 2008.

La serata del 10 luglio sarà dedicata, invece, ad Anna Galiena e ai suoi ultimi due ruoli interpretati al Franco Parenti, in Quale droga fa per me? e L’Amante.
Il venerdì seguente, Alessandro Haber racconterà la sua interpretazione di Craxi in Una notte in Tunisia del 2014, che meritò dalla critica la definizione di spettacolo tra i più riusciti della stagione teatrale di quell’anno.
La rassegna riprenderà poi l’11 settembre con Filippo Timi e le sue performance nell’Amleto, in Favola, ne Il don Giovanni e in Skianto, per concludersi il 20 ottobre con Gioele Dix e la sua versione ironica e intelligente de Il malato immaginario, con la regia di Andrée Ruth Shammah.

Nello spazio espositivo dello stesso padiglione, dal 27 giugno sarà inoltre proiettato il video Teatro.Interno.Notte. del videomaker Raphael Tobia Vogel, che racconta attraverso strane e suggestive figure i luoghi in grado di  svelare l’anima segreta del teatro, che vive veramente solo quando c’è qualcuno che lo osserva.