Buon compleanno a Ludovico Ariosto

8 settembre 2015

ludovico ariosto incisione

L’8 settembre 1474 nasceva Ludovico Ariosto, uno degli autori più acclamati della sua epoca, nonché tra i massimi letterati italiani di sempre.
Uomo del Cinquecento e ultimo fra gli Umanisti, Ariosto non abbandonò mai la passione per la scrittura e lo studio dei suoi modelli, fra cui il celeberrimo Petrarca e i maestri classici latini come Orazio, Catullo e Properzio.

Originario di Reggio Emilia e legato alla corte estense con alterne fortune, Ariosto strinse amicizia con un altro fulgido intellettuale – Pietro Bembo, suo contemporaneo. Come l’amico, anche il poeta emiliano fu debitore alla lezione petrarchesca, specie nella produzione lirica di sonetti, canzoni e madrigali, ma dimostrò una decisa intraprendenza nell’adattare i canoni di Petrarca a quelli umanisti.

La più famosa – e studiata – impresa letteraria di Ariosto rimane però l’Orlando Furioso – poema cavalleresco in ottave pubblicato nella sua versione definitiva nel 1532, un anno prima della scomparsa del suo autore. L’opera unisce l’epopea militare, che oppone i paladini cristiani ai Saraceni, alla vicenda amorosa, con protagonisti Angelica e la pazzia di Orlando, rappresentando un ideale séguito dell’Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo e il poema più ricordato del Cinquecento.