L’Italia nei mosaici fotografici di Galimberti

1 settembre 2015

Maurizio Galimberti, Italia XVIII-XIX secolo, 2012 - Courtesy of Artistocratic

Il 4 settembre, la galleria online Artistocratic inaugura nel Palazzo storico di Piazza Bilancini, a Monteleone d’Orvieto, Frames of Italy, con opere del fotografo internazionale Maurizio Galimberti. L’esposizione apre in occasione di #PAF2015!! Photo & Art Festival, la manifestazione che, dal 4 al 6 settembre, proporrà nel borgo medievale umbro mostre di pittura, fotografia, scultura ed eventi live.

Il noto fotografo di origini comasche presenta il suo personale Grand Tour in giro per l’Italia, usando la tecnica del mosaico fotografico: messa a punto negli anni Ottanta, consiste nello scomporre il soggetto in tante polaroid, che sono poi accostate l’una all’altra come fossero le tessere di un mosaico. Paesaggi, architetture e scorci di città sono frammentati e ri-costruiti negli scatti che saranno esposti a Monteleone d’Orvieto.

Polaroid dopo polaroid, la mostra è concepita come fosse un diario di viaggio. In esposizione ci saranno anche i ready-made che l’artista ha realizzato combinando fotografie con cartoline, cartine geografiche, ritagli di giornale, timbri e francobolli.

[Immagine in apertura: Maurizio Galimberti, Italia XVIII-XIX secolo, 2012 – Courtesy of Artistocratic]