A lezione dalla Natura, in un liceo francese

19 ottobre 2015

NBJ Architectes, Liceo agrario Honoré de Balzac a Castelnau-le-Lez, Francia. Photo credit © photoarchitecture.com

La prima operazione condotta dallo studio NBJ di Montpellier – fondato nel 2013 dagli architetti Elodie Nourrigat, Jacques Brion e Romain Jamot – è stata un successo. Oggetto del loro intervento, il liceo a indirizzo agrario ‘Honoré de Balzac’ a Castelnau-le-Lez, nella Francia meridionale, la cui didattica prende le mosse da un intimo legame con il mondo naturale.

Il primo step del progetto è consistito nella riappropriazione dell’area esterna all’edificio – per migliorarne fruizione e accessibilità – creando dei veri e propri spazi intermedi fra la struttura e l’ambiente circostante, utili a stimolare l’interazione e il dialogo.
Grazie all’uso di elementi verticali disposti in successione, la monotonia dei corridoi scolastici si è trasformata in una suggestiva alternanza di luci e ombre spontanee.

L’istituto scolastico francese ha poi ritrovato tutta la centralità di uno dei suoi strumenti didattici più efficaci: la serra, con il suo florido ecosistema interno. Vere aule studio, le serre traducono in realtà l’etica di questo liceo, che punta con la sua stessa struttura architettonica a una concreta inclusione della natura nelle attività intellettuali, formative e quotidiane.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close