I nuovi talenti del fotogiornalismo

29 novembre 2015


Tra i più autorevoli promotori del fotogiornalismo a livello globale, la Fondazione World Press Photo ha annunciato la pubblicazione online di Next#05, la raccolta di scatti realizzati dai 12 partecipanti all’edizione 2015 della Joop Swart Masterclass, tenutasi questo novembre ad Amsterdam.

Pubblicato sulla piattaforma web Viewbook, il volume è il risultato finale del corso che, nell’ultimo ventennio, il World Press Photo organizza per formare giovani fotoreporter, sotto la guida di maestri internazionali del settore.
Durante le settimane della masterclass, i fotografi selezionati hanno la possibilità di approfondire gli aspetti tecnici, etici ed estetici del loro lavoro, interpretando un tema specifico, secondo la propria sensibilità e il contesto di riferimento.

Nell’edizione 2015, ai partecipanti è stato chiesto di sviluppare un progetto attorno al tema dell’invisibile. Ne sono scaturiti una serie di saggi fotografici: ad esempio, Alejandro Cegarra ha raccontato la guerra civile e la violenza quotidiana, ma invisibile, in Venezuela, mentre la francese Capucine Granier-Deferre si è focalizzata sulla vita intima e privata di due donne, lontane dal punto di vista generazionale e geografico.

Quest’anno, tra 164 candidati da tutto il mondo, sono stati scelti 12 giovani: 9 uomini e 3 donne, provenienti da 10 differenti paesi, dall’Egitto al Brasile, dalla Francia alla Palestina. Tra loro anche l’iraniano Arash Khamooshi, vincitore del World Press Photo 2015, e il francese Édouard Elias, che avrebbe dovuto partecipare alla masterclass del 2013, quando fu preso in ostaggio in Siria.

[Immagine in apertura: Alejandro Cegarra, Venezuela, Our Invisible War]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close